Make-up nude look: come truccarsi in modo naturale Ecco come valorizzare pelle, occhi e lineamenti con un trucco che c’è, ma (quasi) non si vede!

 

La routine del trucco è parte della vita di ogni donna (o quasi). Trovare un make-up per la serata di gala, per l’uscita tra amiche o per l’appuntamento con lui, è stimolante e dà soddisfazione. Ci sono, però, anche delle occasioni in cui è più adatto un trucco leggero, ma questo non vuol dire che dobbiate rinunciare a farvi belle. Il make-up nude look dona un aspetto naturale, ma elegante, evidenziando i punti luce del volto e facendo risaltare lo sguardo. Se realizzato a regola d’arte, potrà essere adatto non solo per l’ufficio, il lavoro o altri appuntamenti diurni, ma anche per la sera.

Per un buon make-up nude look bisogna iniziare dalla preparazione della pelle. Assicuratevi che il vostro viso sia ben idratato utilizzando una crema idratante che sia naturale e delicata. Aspettate qualche minuto per dare tempo al prodotto di essere assorbito e procedete con l’uso del correttore.


Il consiglio è di utilizzare uno stick leggermente più chiaro del vostro incarnato; andrete infatti ad applicarlo, oltre che sulle imperfezioni, anche sui punti luce. Non dimenticate, oltre alla zona delle occhiaie, anche l’arcata sopraccigliare, la fronte, il mento e gli zigomi. Sfumate bene in modo che non si noti lo stacco con la pelle.

 

Per un trucco semplice ma elegante

Il prossimo passaggio è la stesura del fondotinta. E’ molto importante la scelta del colore giusto, perché il trucco non si deve notare; deve essere, quindi, il più possibile simile alla vostra pelle. Sceglietene uno liquido con texture leggera e stendetelo partendo dal centro del viso verso l’esterno. Per questa operazione, si consiglia di usare un pennellino, così da poter sfumare nel modo più uniforme possibile. Una volta finito, fissate quanto fatto finora con un tocco di cipria; anche in questo caso il prodotto deve essere simile all’incarnato.

Passate poi agli occhi. Iniziate applicando un ombretto chiaro (ad esempio, bianco o avorio) sulla palpebra superiore e sotto l’arcata sopraccigliare. Continuate con un ombretto un po’ più scuro del vostro incarnato nella piega dell’occhio e sfumate verso l’esterno; avrete così creato un’ombreggiatura che darà profondità allo sguardo. Completate il make-up occhi con un mascara marrone, meno pesante e più naturale di quello nero, ma ugualmente efficace quando si tratta di dare volume alle ciglia.

Mancano, infine, labbra e dettagli. Esistono vari rossetti in commercio creati apposta per ricreare un colorito naturale: sceglietene uno trasparente o rosato, ricordando che il vostro obiettivo è quello di definire bene la forma delle labbra. Per completare il tutto, stendete un blush rosato sotto gli zigomi aiutandovi con un pennellino. Il colore deve essere poco più scuro della base; ricordatevi poi di sfumare bene in modo da ottenere un effetto bonne mine naturale.

 

Leave Your Reply